“Destra Sinistra”, la canzone del Signor G… G di Gaber, non di Grillo


Giorgio_GaberQuando ero un’adolescente mio padre mi cantava sempre una canzone: “Lo Shampoo”, di Giorgio Gaber. Lo faceva perché avevo dei capelli lunghissimi e perché proprio in quelle brutte giornate, quelle in cui “non si muove una foglia”, per me “non c’era via di scampo”. Girottolavo per casa, magari dopo un pomeriggio di studio e noia, quelli in cui tutto sembra essere “uggioso” e mi lasciavo convincere da quella frasina: “Quasi quasi mi faccio uno shampoo”.

Ricordi a parte devo dire che per me la musica di Gaber ha fatto un po’ da colonna sonora alla mia infanzia e alla mia adolescenza. I dialoghi del Signor G erano il sottofondo di numerosi viaggi Venezia-Napoli e viceversa. “Far finta di essere sani”, “Un’idea”, “La libertà” sono alcune delle mie preferite. Per questo oggi mi sono un po’ sentita infastidita quando ho letto il post di Grillo. Il post in cui ha fatto sua la canzone “Destra Sinistra”, scrivendo ovviamente un testo nuovo, per dire quello che non va di Pd- Pdl & Company. In molti si sono soffermati sul fatto che Grillo abbia scritto che mettere la Idem al Governo “è da scemi più che di sinistra”, o che “Papa Francesco è diventato un po’ qualunquista e populista”. Toccare il Papa, soprattutto questo Papa, non è una cosa che gioca a suo favore, che si sia credenti o meno. Definire “scema” la scelta di un Ministro non è elegante, è disfattista, soprattutto in un momento come questo. E non bisogna essere di Destra o di Sinistra per comprenderlo. Ma io qui non voglio prendere le difese della Idem o di Papa Francesco. Non ne hanno bisogno. Sono io ad aver bisogno di scrivere che Gaber non può essere chiamato in causa. Credo onestamente che Grillo, prima di far sua una canzone di Gaber, dovrebbe riflettere un attimo e cercare di conoscere meglio Gaber, la sua ironia, la sua cultura, la sua intelligenza, la sua eleganza, la sua poesia, il suo fascino. Mi dispiace, ma non riesco proprio a trovare qualcosa in comune tra Gaber e Grillo. E allora pubblico qui il testo, quello vero, del Signor G.

“Destra Sinistra”

Tutti noi ce la prendiamo con la storia/ma io dico che la colpa è nostra/è evidente che la gente è poco seria/quando parla di sinistra o destra.

Ma cos’è la destra cos’è la sinistra…/Ma cos’è la destra cos’è la sinistra…

Fare il bagno nella vasca è di destra/far la doccia invece è di sinistra
un pacchetto di Marlboro è di destra/di contrabbando è di sinistra.

Ma cos’è la destra cos’è la sinistra…

Una bella minestrina è di destra/il minestrone è sempre di sinistra
tutti i films che fanno oggi son di destra/se annoiano son di sinistra.

Ma cos’è la destra cos’è la sinistra…

Le scarpette da ginnastica o da tennis/hanno ancora un gusto un po’ di destra
ma portarle tutte sporche e un po’ slacciate/è da scemi più che di sinistra.

Ma cos’è la destra cos’è la sinistra…

I blue-jeans che sono un segno di sinistra/con la giacca vanno verso destra
il concerto nello stadio è di sinistra/i prezzi sono un po’ di destra.

Ma cos’è la destra cos’è la sinistra…

I collant son quasi sempre di sinistra/il reggicalze è più che mai di destra
la pisciata in compagnia è di sinistra/il cesso è sempre in fondo a destra.

Ma cos’è la destra cos’è la sinistra…

La piscina bella azzurra e trasparente/è evidente che sia un po’ di destra
mentre i fiumi, tutti i laghi e anche il mare/sono di merda più che sinistra.

Ma cos’è la destra cos’è la sinistra…

L’ideologia, l’ideologia
malgrado tutto credo ancora che ci sia
è la passione, l’ossessione
della tua diversità
che al momento dove è andata non si sa
dove non si sa, dove non si sa.

Io direi che il culatello è di destra/la mortadella è di sinistra
se la cioccolata svizzera è di destra/la Nutella è ancora di sinistra.

Ma cos’è la destra cos’è la sinistra…

Il pensiero liberale è di destra/ora è buono anche per la sinistra
non si sa se la fortuna sia di destra/la sfiga è sempre di sinistra.

Ma cos’è la destra cos’è la sinistra…

Il saluto vigoroso a pugno chiuso/è un antico gesto di sinistra
quello un po’ degli anni ’20, un po’ romano/è da stronzi oltre che di destra.

Ma cos’è la destra cos’è la sinistra…

L’ideologia, l’ideologia
malgrado tutto credo ancora che ci sia
è il continuare ad affermare
un pensiero e il suo perché
con la scusa di un contrasto che non c’è
se c’è chissà dov’è, se c’é chissà dov’é.

Tutto il vecchio moralismo è di sinistra/la mancanza di morale è a destra
anche il Papa ultimamente è un po’ a sinistra/è il demonio che ora è andato a destra.

Ma cos’è la destra cos’è la sinistra…

La risposta delle masse è di sinistra/con un lieve cedimento a destra
son sicuro che il bastardo è di sinistra/il figlio di puttana è a destra.

Ma cos’è la destra cos’è la sinistra…

Una donna emancipata è di sinistra/riservata è già un po’ più di destra
ma un figone resta sempre un’attrazione/che va bene per sinistra e destra.

Ma cos’è la destra cos’è la sinistra…

Tutti noi ce la prendiamo con la storia/ma io dico che la colpa è nostra
è evidente che la gente è poco seria/quando parla di sinistra o destra.

Ma cos’è la destra cos’è la sinistra…
Ma cos’è la destra cos’è la sinistra…

Destra-sinistra/Destra-sinistra/Destra-sinistra/Destra-sinistra/Destra-sinistra

Basta!

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...